Valerio Fabbretti Due chiacchiere con l'artista

June 15, 2015

 

 Il giovane visual developer si racconta in un'interessante intervista.

CIAO VALERIO, SEI IL PRIMO OSPITE DEL BLOG DI IDEA ACADEMY, EMOZIONATO? POTRESTI PRESENTARTI BREVEMENTE AI NOSTRI LETTORI?

 

Emozionatissimo! Ciao a tutti, sono Valerio Fabbretti, concept artist ed illustratore di libri per bambini. Sono nato e cresciuto a Roma. Ero troppo piccolo per ricordarmi la prima volta che ho preso in mano una matita ma poi non mi sono più fermato. Ho continuato a disegnare ogni giorno e sono stato davvero molto fortunato ad aver avuto la possibilità di poter trasformare questa passione in una professione. Attualmente vivo e lavoro a Los Angeles come concept artist Intern per Disney Interactive. Sono rappresentato dalla Shannon Associates Agency ed ho lavorato a libri per l’infanzia con editori quali Simon and Schuster, Harper Collins, Scholastic; Bloomsbury, Candlewick Press e

 

 

COME È LAVORARE PER DISNEY INTERACTIVE? COME È NATA QUESTA COLLABORAZIONE?

 

E’ iniziato tutto con una semplice email! Sono stato davvero molto fortunate ad essere stato assunto come concept artist Intern e al momento sto lavorando con un team di artisti incredibili e talentuosi che ogni giorno sono per me fonte di grande ispirazione.

 

QUALI SONO LE PRINCIPALI DIFFERENZE TRA L’INDUSTRIA DELL’INTRATTENIMENTO EUROPEA E QUELLA AMERICANA?

 

Sono due mondi completamente diversi per motivi geografici e culturali. Ognuna si rivolge ad un target differente ed ha strategie di marketing e budget molto diversi fra loro.

 

QUANDO È INIZIATA LA TUA CARRIERA? QUALI ERANO I TUOI OBIETTIVI E LE TUE ASPETTATIVE?

 

Il primo lavoro (oltre a fare cameriere a Roma) mentre studiavo all’ Academy of Art University, è stato come storyboard artist per un’industria pubblicitaria di San Francisco. Avevo 20 anni e non avevo alcun tipo di aspettativa. Ero solo felice di poter disegnare a lavoro!

 

SEI COSÌ GIOVANE E DI TALENTO! PERSINO CHRIS OATLEY TI HA CITATO TRA I PIÙ GIOVANI ARTISTI PROMETTENTI SUL SUO BLOG (SEGUITISSIMO NEGLI USA E NON SOLO), COSA HAI PROVATO LEGGENDO LA SUA RECENSIONE?

 

Grazie mille per il complimento! Magari! Ci sono così tanti artisti veramente bravi in America e in Europa fonte di grande ispirazione! E’ stato davvero un grande onore essere citato da Chris Oatley. Sono da sempre un suo grandissimo fan ed incontrarlo al CNT è stata davvero una fortuna e un’importantissima esperienza. Non solo è un artista straordinario ma anche umile e gentile.

 

AGLI OSCAR DI QUEST’ANNO “BIG HERO 6” HA VINTO LA STATUETTA D’ORO COME MIGLIOR FILM DI ANIMAZIONE. CONCORDI CON LA GIURIA?

 

Si. “Big Hero 6” è u film divertente realizzato da alcuni degli artisti di maggior talento alla Disney. Penso che sia stata una decisione molto difficile per la giuria! Molti dei film che avevano ottenuto la nomination erano fatti davvero bene, con storie incredibili e stili unici e particolari. “Song of the Sea” è un capolavoro dal punto di vista visivo.

 

A QUALI PROGETTI STAI LAVORANDO IN QUESTO MOMENTO?

 

Ultimamente ho lavorato ad una serie di libri per bambini chiamata “Action Movie Kid” e ad “Hamster Holmes” con Simon and Schuster! I primi volumi sono usciti lo scorso Maggio.

 

SARAI UNO DEI DOCENTI DEL MASTER ANNUALE IN ART DIRECTION DI IDEA ACADEMY, CHE AVRÀ COME DIRETTORE DIDATTICO ANTHONY CHRISTOV DEI PIXAR STUDIOS. COSA INSEGNERAI AGLI STUDENTI? COSA PUOI ANTICIPARCI SUL MASTER? E’ LA TUA PRIMA VOLTA COME INSEGNANTE?

 

Insegnerò Visual Development focalizzando l’attenzione sulla prospettiva e sul layout design. Ho già insegnato Visual Development presso la Academy of Arts University e attualmente sono docente di illustrazione e tutor per la prospettiva presso la stessa struttura.

 

UN SOGNO NEL CASSETTO.

 

E’ un segreto!

 

DAI AI NOSTRI STUDENTI TRE BUONI CONSIGLI PER DIVENTARE UN BRAVO ARTISTA.

 

Disegnare!

Disegnare!

Disegnare!

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza